Per non dimenticare

 Calcio  Commenti disabilitati su Per non dimenticare
Lug 082011
 

Ricordiamo il documento con cui l’UEFA motivava l’ammissione del Milan alla partecipazione alla Champions League 2006/2007, poi vinta dai rossoneri. Naturalmente di questo i media italiani si occuparono poco poco lasciando decantare la cosa fino a farla finire nel dimenticatoio generale. Ottimo esempio di PI di mourinana memoria.

Eccone alcuni stralci:

“L’UEFA Emergency Panel, l’organismo competente in materia, ha ammesso l’AC Milan alle competizioni europee UEFA per club per la stagione 2006/07 per ragioni formali e per mancanza di regolamenti specifici che avrebbero impedito l’iscrizione dell’AC Milan nelle specifiche circostanze […] L’Emergency Panel UEFA ha informato il club che l’ammissione alle competizioni europee non è stata concessa con piena convinzione da parte dell’organismo di governo europeo del calcio. L’AC Milan ha tratto vantaggio dalla carenza da parte della UEFA di basi legali sulle quali fondare il rifiuto della richiesta di ammissione. La UEFA ha inoltre informato l’AC Milan che verranno effettuati i necessari cambiamenti al regolamento in questa direzione. L’UEFA Emergency Panel è seriamente preoccupato del fatto che l’AC Milan possa aver destato l’impressione di essere coinvolto in operazioni volte a influenzare impropriamente il regolare svolgimento del campionato italiano di calcio”
“Dopo aver analizzato le dichiarazioni dell’AC Milan, il Panel ha concluso che la società non abbia ancora compreso completamente la gravità della propria situazione e il danno causato all’immagine del calcio europeo. La UEFA e le future avversarie dell’AC Milan in Europa vigileranno con assoluta attenzione sui comportamenti tenuti dal club nel corso delle competizioni UEFA. La UEFA non esiterà ad intervenire duramente nel caso l’AC Milan dovesse risultare coinvolto in attività tese a determinare in maniera irregolare il risultato di una gara”.